Crea sito

European Amphibious Initiative: Chairmanship italiana nel 2020.

Dal 7 all’8 ottobre si è svolta a San Fernando-Cadice (SPAGNA), presso il Quartier Generale del Tercio de Armada, sede della Forza da Sbarco spagnola, la riunione del Comitato Direttivo dell’European Amphibious Initiative (EAI), l’Iniziativa multinazionale che annovera tra i suoi partecipanti 13 Nazioni della regione europea (oltre all’Italia ne fanno parte Spagna, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Paesi Bassi, Belgio, Germania, Danimarca, Finlandia, Portogallo, Svezia e Turchia) dalle spiccate capacità nel settore anfibio.

L’Iniziativa ha lo scopo di incrementare le opportunità addestrative e migliorare l’interoperabilità tra le componenti anfibie dei Paesi partecipanti e costituisce, per l’Italia, un forum privilegiato per la promozione del progetto nazionale interforze sulla Capacità Nazionale di Proiezione dal Mare.

I rappresentanti delle Nazioni EAI si sono confrontati sulla ricerca delle soluzioni più efficaci per incrementare il livello di interoperabilità ed interconnessione tra le proprie Forze Anfibie attraverso l’individuazione di attività comuni di formazione e addestramento, momenti di confronto ed esercitazioni con cui ottimizzare la condivisione di esperienze, conoscenze ed informazioni nel settore anfibio. Inoltre sono stati analizzati gli eventuali contributi che l’EAI potrebbe mettere a disposizione delle maggiori Organizzazioni Internazionali, fra cui la NATO, per concorrere alla difesa ed alla sicurezza europea.

Durante l’incontro l’Italia ha assunto la Chairmanship per il 2020, anno in cui ricorrerà il ventennale dell’istituzione dell’Iniziativa ed in cui verrà svolta l’esercitazione Emerald Move. Questo evento addestrativo ha l’obiettivo di verificare l’efficienza di una Task Force anfibia multinazionale, in grado di operare con il supporto fornito dalle navi in mare conseguendo un elevato grado di integrazione e di interoperabilità per tutto il personale coinvolto.

Al termine del passaggio di consegne con la Presidenza spagnola, il Chairman subentrante, Contrammiraglio Alberto Sodomaco, Comandante della Terza Divisione Navale, ha evidenziato che l’Italia nel corso del proprio mandato intende contribuire fattivamente all’ulteriore sviluppo e valorizzazione dell’iniziativa in ambito internazionale.

Pubblicato da legalitasardegna

l’Associazione denominata “LEGALITÀ' SARDEGNA" è costituita da Carabinieri in congedo, familiari degli stessi e simpatizzati dell’Arma dei Carabinieri, la stessa ha le caratteristiche di organizzazione non lucrativa di utilità sociale, è apolitica, apartitica ed aconfessionale;